LISINKA ⚜ illustration

MnM & Amolà © 2020


ordina sugli store online
libreria Risma - Roma

MORMOLICE

La bestia nel bosco addormentato

"Nei segreti ricordi del tempo che fu,

canti di streghe narrano di un Principe

che prese in trappola un lupo

e se ne innamorò."


"Mormolice nella tradizione greca è la divinità infernale di guardia all'Acheronte. La λύκη è la lupa, ed è lei la protagonista della storia di Lisinka, una figura allontanata dal suo mondo, la cui natura è legata a una realtà diversa alla quale è costretta e si costringe per amore.

Un amore che ripercorre i dettami delle antiche favole con cui siamo cresciuti, in cui gli stilemi ci riportano a degli insegnamenti netti e chiari."


Rossana Calbi



I canti che leggerete in questa storia illustrata non sono semplici filastrocche in rima cantate da streghe di un tempo imprecisato, ma una celebrazione grottesca e allusiva della parte più crudele delle fiabe e del mito dei lupi mutaforma. Con la loro voce tessono un racconto di metamorfosi che spoglia i personaggi dei ruoli stereotipati dell'immaginario fiabesco.

Qui non troverete alcun eroe: il principe è una figura oscura e decadente senza possibilità di redenzione.

Non aspettatevi che un bacio risvegli la Bella addormentata.

Il lupo, metafora del male e dell'aggressività umana, al completamento della trasformazione passa da carnefice a vittima, relegando la Bestia nella Bella.

Inevitabilmente sedotta da un mondo diverso dal suo, la bella si spoglia della pelliccia bestiale ed espone una pelle di donna, scoprendo un altro modo di essere. Il nome che il principe le dà, Mormolice, non è che un’emanazione di paure arcaiche che, come spesso accade nelle fiabe, si delinea in un’incarnazione temuta eppure seducente; in greco, infatti, il termine Μορμολύκη evoca un’entità demoniaca con l’aspetto di lupa, che nell'antica Grecia rappresentava uno spauracchio terrificante di cui madri e nutrici si servivano per spaventare e ricondurre all’obbedienza i bambini capricciosi.

Le illustrazioni, che accompagnano l’immaginazione oltre le parole, esplorano le ombre di una Natura soprannaturale in continuo mutamento e colgono la luce di un amore in grado di confortare un cuore costretto alla solitudine.